Il caffè, dunque, bevanda seducente al punto da far pensare che nei suoi fondi si possa leggere il futuro, sempre eccitante (troppo, talvolta!), tanto che la Chiesa definì il caffè “bevanda del diavolo“, mentre da un’altra parte del mondo i sultani ne vietarono l’uso alle donne. E pensare che fu impiegato a lungo, tra i musulmani, nei riti religiosi: i mistici sufi lo usavano per rimanere desti durante le veglie di preghiera.Allora, ecco intanto che cosa fa del caffè quella ricchezza ambita da re e imperatori che oggi troviamo ovunque al mondo.

25Settembre
2017
  • 124
  • 0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rating*

Iscriviti

Newsletter

Privacy Policy

it_ITItalian
it_ITItalian